Esposizione internazionale di Gonzaga 2018

Kollaps allevamento levrieri greyhound

Esposizione internazionale di Gonzaga 11 marzo 2018, una bellissima giornata!!

 

Giudici di razza

Luigi Gaboardi (I): Greyhound

Giudici raggruppamenti

Rita Kadike Skadina (L): Levrieri

Tabò Giovanni Battista (I): Best in Show

Risultati allevamento kollaps

Greyhound Classe Campioni

Kollaps Melibeous CACIB, BOB, BEST OF GROUP, BEST IN SHOW!!!

Greyhound femmine classe libera

Lai ja Bien Descendu ad Honores CAC, CACIB, BOS

Greyhound femmine classe juniores

Kollaps Jeanne Hébuterne JBOB

 

 

 

 

Levriero Greyhound Maschio Kollaps Melibeous

Damien. Kollaps Melibeous è un levriero greyhound maschio allevato dal nostro allevamento nel 2014.

Kollaps Melibeous è figlio di Showline Sporting Trophy at Sobers (Giacomo), allevato dall'allevamento norvegese Showline e posseduto in Italia da Bitte Ahrens Primavera, all. Sobers. Giacomo è Campione Italiano e probabilmente uno degli stalloni più importanti degli anni 2000.

La madre è Blancmange Boshoi Ballerina importata in Italia dall'allevamento kollaps nel 2010 dall'allevamento Blancmange di Ove Larsen. Ballerina è campionessa Internazionale, Croata e Slovena.

Kollaps Melibeous è Giovane Campione italiano, Campione Italiano, Campione sociale, ha ottenuto molti risultati espositivi come BEST IN SHOW e RAGGRUPPAMENTI in competizioni nazionali, internazionali, speciali e raduni.

Kollaps Melibeous è padre dei cuccioli levriero greyhound della cucciolata Jeff Koons

Levriero Greyhound femmina -   L'Ai Je Bien Descendu ad Honores

Lucy, L'Ai Je Bien Descendu ad Honores è un levriero greyhound femmina importata dalla Francia dall'allevamento ad Honores nel 2016.

L'Ai Je Bien Descendu ad Honores è figlia di George, Jet’s Signed Sealed’n Delivered, campione Internazionale, Nordico, Norvegese, Danese, Finlandese, Inglese, Nord Winner 2010-2011-2012, Campione del Mondo 2010 e della multi campionessa BIS winner De Ad Honores DLMA.

Lucy vanta di numerosi BIS sia da Juniores che in Giovani a livello nazionale, internazionale e in raduni e speciali in Italia.

A soli 18 mesi oltre ad essere Giovane campionessa italiana ha ottenuto numerosi CAC in Italia.

 

REGOLAMENTO SPECIALE DELLE ESPOSIZIONI CANINE

Le esposizioni canine sono verifiche cinotecniche nelle quali i cani sono sottoposti all’esame e al giudizio della loro bellezza e conformazione esteriore, intese l’una e l’altra in relazione allo standard ufficiale della razza cui appartengono. Dall’esame dei soggetti presentati derivano qualifiche relative al valore assoluto dei cani in rapporto alle caratteristiche della loro razza mentre dal confronto fra gli stessi derivano classifiche in rapporto al valore relativo fra loro dei soggetti partecipanti.
I Certificati di attitudine al campionato italiano di bellezza (Cac) e le riserve di Cac potranno essere assegnate dagli esperti giudici: un CAC mettendo a confronto le classi intermedia e libera indistintamente per tutte le razze canine appartenenti ai 10 raggruppamenti FCI.
Gli esperti giudici potranno conferire un solo Cac al più bel cane maschio ed alla più bella femmina di ogni razza, senza distinzione di varietà (fatte salve le indicazioni contenute nell’allegato 1) che abbiano conseguito la qualifica di primo eccellente.
Nessun obbligo ha pertanto l’esperto giudice di rilasciare tali certificati a cani, anche se qualificati Eccellenti e vincitori di classe, che egli non ritenga meritevoli di tali distinzioni con le quali viene di fatto ad assumersi la personale responsabilità di segnalare all’ENCI i cani meritevoli della proclamazione a Campione Italiano di bellezza.
I Certificati di attitudine al campionato internazionale di bellezza (Cacib) e le riserve di Cacib potranno essere proposti dagli esperti giudici solo nelle esposizioni internazionali, riconosciute e accettate come tali dall’ENCI e dalla F.C.I.
Gli esperti giudici potranno proporre l’assegnazione di un solo Cacib al più bel cane maschio ed alla più bella femmina di ogni razza, senza distinzione di varietà fra quelli iscritti in classe campioni, libera, lavoro, intermedia e che non soltanto abbiano conseguito la qualifica di primo Eccellente, ma che possiedono anche qualità eccezionali.
Il “Migliore di Razza”, BOB, viene assegnato dal giudice, con i seguenti criteri: • nelle esposizioni nazionali un solo premio dopo aver messo a confronto i soggetti qualificati Eccellenti e classificati primi nelle classi Campione, Libera, Lavoro, Intermedia e Giovani e Veterani senza tenere conto delle distinzioni di varietà; • nelle esposizioni internazionali dopo aver messo a confronto i soggetti, che hanno ottenuto il Cacib ed il primo Eccellente in classe Giovani o Veterani.

PREMI D’ONORE

I premi d’onore saranno assegnati come di seguito:Esposizioni internazionali: 1° gruppo – Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri) 2° gruppo – Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani da bovari svizzeri 3° gruppo – Terriers 15 4° gruppo – Bassotti 5° gruppo – Cani di tipo spitz e di tipo primitivo 6° gruppo – Segugi e cani per pista di sangue 7° gruppo – Cani da ferma 8° gruppo – Cani da riporto, da cerca e da acqua 9° gruppo – Cani da compagnia10° gruppo – LevrieriEsposizioni nazionali:1° gruppo – Cani da pastore e bovari (esclusi bovari svizzeri)2° gruppo – Cani di tipo pinscher e schnauzer, molossoidi e cani da bovari svizzeri3° gruppo – Terriers4° gruppo – Bassotti, Segugi e cani per pista di sangue5° gruppo – Cani di tipo spitz e di tipo primitivo6° gruppo – Cani da ferma, da riporto, da cerca e da acqua7° gruppo – Cani da compagnia8° gruppo – Levrier.

iI premi d’onore destinati come sopra dovranno essere, nella stessa esposizione, in numerouguale per ogni raggruppamento di razze.Tali competizioni dovranno essere giudicate in un ring d’onore appositamente predisposto, da unesperto giudice unico per ogni raggruppamento di razze, che potrà essere italiano od estero,purché abilitato a giudicare tutte le razze del raggruppamento. Egli dovrà designare un vincitoree una o due riserve per ogni raggruppamento. I comitati organizzatori che lo desiderino potrannodestinare un Premio d’onore anche per le riserve.Dovrà essere chiamato in ring per competere alla assegnazione di tali premi, rispettivamente:il miglior soggetto assoluto di ogni razza, designato dall’esperto giudice che ha giudicato la razza.