Allevamento Whippet - Morfologia - Mascelle e dentizione

Lo standard del whippet illustrato è preparato per interpretare più chiaramente lo standard ufficiale (FCI - standard N162 / 14.05.2007),  come strumento di formazione per gli allevatori e giudici così come per chiunque potrebbe essere interessati ad ampliare la loro conoscenza della razza, all'acquisto di un cucciolo di whippet, ad entrare nel mondo delle esposizioni cinofile. (Tra i paesi che hanno sviluppato una pubblicazione interpretativa dello standard di razza secondo lo standard inglese, vi sono il Kennel club Svedese e il Kennel club Australiano.

Whippet FCI Standard N° 162 / 14.05.2007

WHIPPET MASCELLE/DENTI

Mascelle/denti mascelle forti, potenti, nettamente disegnate, che offrono una perfetta chiusura a forbice; cioè gli incisivi superiori devono sovrapporsi agli inferiori a stretto contatto e sono inseriti perpendicolarmente nelle mascelle

Commento Standard Whippet

 Oggi i difetti di chiusura sono relativamente rari, ma occasionalmente possono ancora trovarsi soggetti che presentano mascelle troppo deboli o strette che impediscono ai denti di trovarsi nelle posizioni corrette.

(Tradotto da: Illustrated Breed Standard Svenska Whippetklubben 2014)

Una forte e corretta dentatura per un whippet è fondamentale per consentire di prendere e trattenere la preda. 

(Tradotto da: Extended Breed Standard of Whippet - The National Whippet Council Australia)

  

Secondo la forma della testa le razze canine il whippet è un esemplare dolicocefale con testa lunga e sottile ( p. es. levrieri e dobermann).

La forma della testa condiziona il posizionamento dei denti e quindi influisce sulle loro reciproche relazioni.

I cani nascono senza denti, l'eruzione dei denti decidui (da latte) inizia intorno al 20°-25° giorno di età e si completa intorno al 35° giorno. I primi a comparire sono gli incisivi centrali, gli intermedi ed i canini, seguiti poi dagli incisivi laterali e successivamente dai premolari.

I primi denti definitivi a spuntare, all'età di tre mesi e mezzo, sono gli incisivi, seguiti dai premolari e dai canini ed infine dai molari cosicché all'età di 6 mesi il cane presenta la formula dentaria definitiva e completa che consta di:

-          3+3 = 6 incisivi

-          1+1 = 2 canini

-          4+4 = 8 premolari

-          2+2 = 4 molari

per la mascella e di:

-          3+3 =6 incisivi destinati a tagliare, mordicchiare e compiere lavori delicati; hanno un'unica radice

-          1+1 = 2 canini destinati ad afferrare e lacerare; hanno un'unica radice

-          4+4 = 8 premolari destinati a tagliare, afferrare, recidere; hanno una, due o tre radici

-          3+3 = 6 molari destinati a triturare; hanno una, due o tre radici

per la mandibola (anche detta mascella inferiore) per un totale di 42 denti.

L'occlusione normale di un cane adulto mesocefalo è detta "a forbice" in quanto gli incisivi superiori si sovrappongono a quelli inferiori.

     Qualsiasi deviazione da questo schema rappresenta un difetto e i vari tipi di chiusura sono così denominati.

-    chiusura a tenaglia

-    chiusura incrociata

-    prognatismo

-    enognatismo

 da ( Studio della Cinognostica e Zoognostica del cane  lezioni per adire all'esame teorico a Giudice di esposizione  di Gabriele Pettinaroli)